CONSERVAZIONE
INTONACI DI TRADIZIONE
APPARATI DECORATIVI IN STUCCO
DECORAZIONE DI INTERNI
CONSULENZA TECNICA
INTERVENTI REALIZZATI
CONSERVAZIONE E RESTAURO
MARMORINI NATURALI TRADIZIONALI
STUCCHI E ORNATI
DECORAZIONI DI INTERNI
CHI SIAMO
CONTATTI
ATTIVITA’ FORMATIVE
OPPORTUNITA’ LAVORATIVE
CREDITS
Uni.S.Ve.
Unione Stuccatori Veneziani

Nella tradizione veneziana lo stuccatore era l'artigiano che, lavorando a fianco dell'architetto, degli scal- pellini, pittori, falegnami, terrazzieri e tappezzieri, realizzava le decorazioni e le finiture di ogni edificio. Unione Stuccatori Veneziani nasce nel 2001 come l'unione di un gruppo di artigiani - stuccatori, discepoli del maestro veneziano Mario Fogliata, con l'intento di sostenere e mantenere viva questa professione quasi dimenticata. Da qui la scelta netta di utilizzare solo i materiali e le tecniche della tradizione, scartando qualsiasi prodotto di derivazione industriale e premiscelato, ma non rinunciando alla ricerca e sperimentazione su materiali e tecniche tradizionali.
Oggi Uni.S.Ve. Srl è organizzata in tre sezioni, con specializzazioni e operatori specifici: la sezione stucchi e intonaci di tradizione, la sezione conservazione e restauro, la sezione decorazione d'interni.

Lo Stucco
Intonaco di tradizione

Il marmorino ha origini antichissime, già conosciuto dai greci, è molto diffuso nell’antica Roma: ad esso si riferiscono Vitruvio e Plinio, quando parlano di “albarium opus”, cioè stucco, intonaco bianco.
Lo stucco forte o marmorino sono composti da una miscela variabile di calce aerea stagionata e polveri di marmo che nelle mani dello stuccatore prende forma per diventare una superficie levigata simile al marmo, dipinta ad affresco, con decorazioni, fregi e fasce a rilievo, con stucchi, cornici, lesene ed elementi architettonici o figurativi.
La conoscenza dell’arte dello stucco e delle tecniche tradizionali di esecuzione di intonaci di calce, di affreschi, di marmorini e di decorazioni e fregi a rilevo è necessaria per affrontare correttamente la manutenzione, il restauro e la conservazione del patrimonio storico artistico.

Conservazione
Principio minimo intervento

La strategia progettuale di un intervento di restauro basato sul criterio del “minimo intervento”, su un oggetto o un edificio, mira alla conservazione e al massimo mantenimento della struttura e dei materiali originali che lo definiscono: tale principio vuole “facilitare la lettura” del manufatto oggetto di intervento. La Carta del Restauro del 1972 all’art. 4 recita, “s’intende per restauro qualsiasi intervento volto a mantenere in efficienza, a facilitare la lettura e a trasmettere integralmente al futuro le opere”.
Quindi uno degli obiettivi del restauro conservativo è quello di far leggere, se possibile, l’opera nelle sue diverse forme e in tutta la sua complessità, per comprendere la storia e il valore di cui è portatrice. Oltre alla conservazione, l’obiettivo diventa quello di svelare la natura dell’oggetto nelle sue fasi storiche, mostrandone le stratificazioni e le trasformazioni.


Collaborazioni
Artigiani a venezia

Abbiamo trasformato la nostra precedente homepage, in uno spazio dinamico che giorno dopo giorno cambia, si aggiorna e si arricchisce di nuovi contributi, esperienze, informazioni o proposte. Non è più una pagina solo nostra, ma anche di molti altri artigiani, restauratori, architetti e professionisti indipendenti, che condividono il nostro modo di pensare e operare e che lavorano nel territorio veneziano, a volte insieme a noi, in campi paralleli o simili al nostro. Queste pagine sono a disposizione per pubblicare altre esperienze, proposte o informazioni di artigiani e professionisti che anche se non conosciamo, affrontano temi o raccontano esperienze interessanti e vicine agli argomenti trattati in queste pagine.
Corso di Tecnica dei calchi e di Stucco marmo
Fondazione Villa Fabris a Thiene. Centro Europeo per i Mestieri del patrimonio
Corso di Tecnica dei calchi e di Stucco marmo

Da lunedì 1 a venerdì 12 febbraio presso il Centro Europeo per i Mestieri del patrimonio a Thiene, si svolgerà un doppio corso di tecnica dei calchi e di stucco marmo. I corsi saranno tenuti dal Maestro André Zehrfeld e dallo stuccatore di Cremona Mauro Patrini. Il corso intensivo tecnico e pratico avrà una durata di 80 ore.

Tecnica dei calchi. La produzione di copie di originali tramite calchi è parte integrante del lavoro abituale di conservazione e di restauro. Come tecnica ha una lunga tradizione ma sono i materiali moderni, come la[...]Continua a leggere

Tesori dalle dimore storiche del Veneto
Capolavori dal '300 al '700 a Rovigo
Tesori dalle dimore storiche del Veneto

Sabato prossimo 30 gennaio 2010, inizia a Rovigo, presso il Museo dei Grandi Fiumi, dentro l’imponente complesso monastico, la mostra Tesori dalle dimore storiche del Veneto. Capolavori dal '300 al '700 in corso fino al 13 giugno 2010.

La mostra organizzata dall’Accademia dei Concordi in collaborazione con il Comune di Rovigo, si compone di circa cento dipinti che provengono esclusivamente da collezioni private, dalle abitazioni dei [...]Continua a leggere

Villa Furstenberg
Restauro della facciata principale della Villa
Villa Furstenberg

Villa Furstenberg, situata nei pressi del Terraglio, vicina a Marocco in Provincia di Venezia, è una costruzione ottocentesca disposta su tre piani con cornice modanata perimetrale e timpano centrale di coronamento con lo stemma dei Fürstenberg. La Villa, circondata dal parco, sulla sinistra si prolunga in un corpo più basso che conserva la cornice modanata, ma con linee più semplici e rustiche e, sul retro, in un'altra vasta e lunga costruzione a tre piani. Le aperture del piano nobile sottostanti il timpano hanno tettuccio con cornice modanata e il balcone centra[...]Continua a leggere

Palladio privato
Breve recensione del libro
Palladio privato

Il libro "Palladio privato", edito nel 2008 da Marsilio in occasione del cinquecentenario dalla nascita di Andrea Palladio nell'anno successivo, è opera di Guido Beltramini. L'autore dal 1991 è direttore del Centro Internazionale di Studi di Architettura Andrea Palladio di Vicenza, è stato professore di Storia dell'architettura a Ferrara e ha al suo attivo diverse pubblicazioni sull'architetto vicentino. 

La lettura del libro è breve, un centinaio di pagine in piccolo formato, ma è subito interessante e assolutamente informale, come se fosse s[...]Continua a leggere

Tadelakt e altre variazioni
Tecniche per la creazione di decorazioni sul tadelakt
Tadelakt e altre variazioni

Il Tadelakt è un intonaco tradizionale marocchino, a base di calce, molto diffuso all'interno degli hammam e dei palazzi del Marocco. Noi abbiamo acquisito una nostra tecnica personale per la realizzazione di questo intonaco, elaborata e modificata in base alla nostra esperienza e ai materiali della nostra tradizione veneziana. Qui proponiamo alcune ulteriori possibilità di personalizzazione-decorazione di questa superficie, intervenendo sull'intonaco ancora fresco dopo la pressatura-lisciat[...]Continua a leggere

800 Disegni inediti dell'Ottocento Veneziano
al Museo Correr
800 Disegni inediti dell'Ottocento Veneziano

Inizia oggi sabato 19 dicembre 2009, a Venezia presso il Museo Correr, una mostra-rassegna di ottocento disegni ottocenteschi, in gran parte inediti, di argomento veneziano o concepiti e realizzati a Venezia o ispirati alla città e ai suoi aspetti monumentali e sociali, opera di autori importanti come Giacomo Guardi, Giuseppe Borsato, Giovanni Pividor, Ippolito Caffi, François Vervloet, Eugenio Bosa, Giacomo Favretto e altri. 

La mostra, coord[...]Continua a leggere

Consolidamento di soffitto decorato
Venezia, Gallerie dell'Accademia sala espositiva XIII
Consolidamento di soffitto decorato

In occasione del riallestimento della Sala XIII delle Gallerie dell'Accademia di Venezia, sala dove normalmente è esposta "la tempesta" di Giorgione (ora in prestito alla mostra di Castelfranco) e altri capolavori, l'Uni.S.Ve. ha realizzato l'intervento di manutenzione conservativa e consolidamento del soffitto decorato della sala per la Soprintendenza Speciale per Patrimonio storico, artistico, etnoantropologico e per il Polo Museale della città di Venezia. L'intervento conservativo realizz[...]Continua a leggere

Leon Battista Alberti. De re aedificatoria libri decem
Gli intonaci antichi raccontati nei trattati di architettura. quinta parte (1 di 2)
Leon Battista Alberti. De re aedificatoria libri decem

Altra citazione, estratta dai trattati antichi, sugli intonaci e sugli elementi che li compongono, dopo quelle da Cennino Cennini, Gaio Plinio Secondo, Marco Vitruvio Pollione e un anonimo del XVI secolo. Nei trattati di architettura, troviamo indicate in maniera esplicita le tecniche di realizzazione degli impasti delle m[...]Continua a leggere

Pagina 13 di 18 < [ 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 ] > >>
  UNI.S.VE. S.r.l. - Unione Stuccatori Veneziani - PI 03802540272 - Dorsoduro 1149/A Venezia