CONSERVAZIONE
INTONACI DI TRADIZIONE
APPARATI DECORATIVI IN STUCCO
DECORAZIONE DI INTERNI
CONSULENZA TECNICA
INTERVENTI REALIZZATI
CONSERVAZIONE E RESTAURO
MARMORINI NATURALI TRADIZIONALI
STUCCHI E ORNATI
DECORAZIONI DI INTERNI
CHI SIAMO
CONTATTI
ATTIVITA’ FORMATIVE
OPPORTUNITA’ LAVORATIVE
CREDITS
Uni.S.Ve.
Unione Stuccatori Veneziani

Nella tradizione veneziana lo stuccatore era l'artigiano che, lavorando a fianco dell'architetto, degli scal- pellini, pittori, falegnami, terrazzieri e tappezzieri, realizzava le decorazioni e le finiture di ogni edificio. Unione Stuccatori Veneziani nasce nel 2001 come l'unione di un gruppo di artigiani - stuccatori, discepoli del maestro veneziano Mario Fogliata, con l'intento di sostenere e mantenere viva questa professione quasi dimenticata. Da qui la scelta netta di utilizzare solo i materiali e le tecniche della tradizione, scartando qualsiasi prodotto di derivazione industriale e premiscelato, ma non rinunciando alla ricerca e sperimentazione su materiali e tecniche tradizionali.
Oggi Uni.S.Ve. Srl è organizzata in tre sezioni, con specializzazioni e operatori specifici: la sezione stucchi e intonaci di tradizione, la sezione conservazione e restauro, la sezione decorazione d'interni.

Lo Stucco
Intonaco di tradizione

Il marmorino ha origini antichissime, già conosciuto dai greci, è molto diffuso nell’antica Roma: ad esso si riferiscono Vitruvio e Plinio, quando parlano di “albarium opus”, cioè stucco, intonaco bianco.
Lo stucco forte o marmorino sono composti da una miscela variabile di calce aerea stagionata e polveri di marmo che nelle mani dello stuccatore prende forma per diventare una superficie levigata simile al marmo, dipinta ad affresco, con decorazioni, fregi e fasce a rilievo, con stucchi, cornici, lesene ed elementi architettonici o figurativi.
La conoscenza dell’arte dello stucco e delle tecniche tradizionali di esecuzione di intonaci di calce, di affreschi, di marmorini e di decorazioni e fregi a rilevo è necessaria per affrontare correttamente la manutenzione, il restauro e la conservazione del patrimonio storico artistico.

Conservazione
Principio minimo intervento

La strategia progettuale di un intervento di restauro basato sul criterio del “minimo intervento”, su un oggetto o un edificio, mira alla conservazione e al massimo mantenimento della struttura e dei materiali originali che lo definiscono: tale principio vuole “facilitare la lettura” del manufatto oggetto di intervento. La Carta del Restauro del 1972 all’art. 4 recita, “s’intende per restauro qualsiasi intervento volto a mantenere in efficienza, a facilitare la lettura e a trasmettere integralmente al futuro le opere”.
Quindi uno degli obiettivi del restauro conservativo è quello di far leggere, se possibile, l’opera nelle sue diverse forme e in tutta la sua complessità, per comprendere la storia e il valore di cui è portatrice. Oltre alla conservazione, l’obiettivo diventa quello di svelare la natura dell’oggetto nelle sue fasi storiche, mostrandone le stratificazioni e le trasformazioni.


Collaborazioni
Artigiani a venezia

Abbiamo trasformato la nostra precedente homepage, in uno spazio dinamico che giorno dopo giorno cambia, si aggiorna e si arricchisce di nuovi contributi, esperienze, informazioni o proposte. Non è più una pagina solo nostra, ma anche di molti altri artigiani, restauratori, architetti e professionisti indipendenti, che condividono il nostro modo di pensare e operare e che lavorano nel territorio veneziano, a volte insieme a noi, in campi paralleli o simili al nostro. Queste pagine sono a disposizione per pubblicare altre esperienze, proposte o informazioni di artigiani e professionisti che anche se non conosciamo, affrontano temi o raccontano esperienze interessanti e vicine agli argomenti trattati in queste pagine.
Corso di formazione gratuito per restauratori ed artigiani
Quattro incontri settimanali da Gennaio 2014
Corso di formazione gratuito per restauratori ed artigiani

Confartigianato Venezia e Forum Italiano Calce, in collaborazione con UNISVE, propongono un piccolo corso di formazione sull'uso della calce intitolato "La Calce non viaggia mai da sola". Il corso suddiviso in incontri con cadenza settimanale, è rivolto ad artigiani, restauratori dei beni culturali, architetti, tecnici liberi professionisti e rappresen[...]Continua a leggere

Restauro conservativo del pavimento ad intarsio lapideo del presbiterio della Chiesa di San Pantalon a Venezia
Intervento realizzato insieme ad ARTIGIANI PER VENEZIA
Restauro conservativo del pavimento ad intarsio lapideo del presbiterio della Chiesa di San Pantalon a Venezia

Artigiani per Venezia è un associazione di piccole imprese artigiane veneziane che hanno scelto di offrire gratuitamente la loro competenza, assieme ad un po' del loro tempo e del loro lavoro, per la salvaguardia di beni culturali in situazioni di estremo degrado e senza prospettive di intervento. 

Il pavimento ad intarsio lapideo per presbiterio della Chiesa di San Pantalon, opera meravigliosa, si stava disfacendo, giorno dopo giorno, sotto i nostri occhi: noi non avevamo la possibilità di fi[...]Continua a leggere

Corso di marmorino a tecnica classica
Corso di una settimana dal 15 al 19 luglio 2013
Corso di marmorino a tecnica classica

Questo corso, organizzato insieme a Confartigianato Venezia e patrocinato dal Forum Italiano Calce si rivolge ad artigiani, restauratori, artisti, architetti, ingegneri o decoratori sensibili alla calce e ai suoi innumerevoli utilizzi. Scopo del corso è quello di far conoscere l'uso di materie prime come la calce, la povere di marmo e i pigmenti naturali, le metodologie e le tecniche applicative an[...]Continua a leggere

Il restauro conservativo del Pronao della Chiesa di San Nicola da Tolentino
Sabato 13 ottobre si è svolta la presentazione dell'intervento
Il restauro conservativo del Pronao della Chiesa di San Nicola da Tolentino

Il restauro conservativo del Pronao della Chiesa di San Nicola da Tolentino è stato realizzato da UNISVE sotto la direzione tecnica di Chiara Tolin, la direzione lavori degli architetti Marco Grandesso e Giovanni Dalla Costa, la supervisione dell'architetto Ilaria Cavaggioni della Soprintendenza BAPP di Venezia, con Responsabile Unico del Procedimento l'architetto Giovanna Ferrari. I lavori sono stati resi possibili, oltre all'impegno della parrocchia, dai finanziamenti pubblici del CIPE, della Regione del Veneto e del Comune di Venezia. 

Sabato 13 ottobre c'è sta[...]Continua a leggere

Prove d’artista. Bozzetti di Brustolon e Canova alla Ca’ d’Oro e alle Gallerie dell’Accademia
L'allestimento alle Gallerie dell'Accademia
Prove d’artista. Bozzetti di Brustolon e Canova alla Ca’ d’Oro e alle Gallerie dell’Accademia

Questa esposizione, promossa dalla Soprintendenza Speciale per il Polo Museale Veneziano in occasione della XIV Settimana della Cultura, resterà aperta fino al 19 agosto 2012. 

La mostra, che fa parte della prima edizione del ciclo di eventi dedicati alle nuove acquisizioni e ai restauri recenti dei musei statali, sarà presente in due diversi musei veneziani: presso le Gallerie dell'Accademia con i bozzetti di Antonio Canova e presso la Galleria Franchetti alla Cà[...]Continua a leggere

Prove d’artista
Bozzetti di Brustolon e Canova alla Ca’ d’Oro e alle Gallerie dell’Accademia
Prove d’artista

Giovedì 19 Aprile inaugura la mostra "Prove d’artista. Bozzetti di Brustolon e Canova alla Ca’ d’Oro e alle Gallerie dell’Accademia", promossa dalla Soprintendenza Speciale per il Polo Museale Veneziano in occasione della XIV Settimana della Cultura. Unisve ha realizzato l'allestimento degli spazi e delle opere. La mostra, che fa parte della prima edizione del ciclo di eventi dedicati alle nuove acquisizioni e ai restauri recenti dei muse[...]Continua a leggere

Omaggio a Lorenzo Lotto. I dipinti dell’Ermitage alle Gallerie dell’Accademia
La mostra è stata prorogata fino al 25 marzo 2012
Omaggio a Lorenzo Lotto. I dipinti dell’Ermitage alle Gallerie dell’Accademia

Mercoledì 23 novembre alle 17.30 ha inaugurato la mostra "Omaggio a Lorenzo Lotto. I dipinti dell’Ermitage alle Gallerie dell’Accademia", promossa dalla Soprintendenza Speciale per il Polo Museale Veneziano insieme al Museo Ermitage. Unisve ha realizzato l'allestimento degli spazi e delle opere. 

La mostra, curata da Matteo Ceriana, presenta due dipinti concessi in prestito dal museo di San Pietroburgo, il Doppio ritratto di coniugi e la Madonna co[...]Continua a leggere

Bernardo Bellotto. Il Canaletto delle corti europee
Il restauro di una cornice in occasione della mostra sul vedutismo veneziano
Bernardo Bellotto. Il Canaletto delle corti europee

Dal 11 novembre 2011 al 15 aprile 2012 a Conegliano, presso Palazzo Sarcinelli, si svolgerà una mostra, oganizzata da Artematica, con un'accurata selezione di vedute di Bellotto, Canaletto, Carlevarijs e Marieschi, che cercherà di percorrere la carriera artistica del pittore che, dopo l'apprendistato nella bottega dello zio Antonio Canal detto Canaletto, viaggiò in Italia e all'estero al servizio [...]Continua a leggere

Pagina 2 di 18 < [ 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 ] > >>
  UNI.S.VE. S.r.l. - Unione Stuccatori Veneziani - PI 03802540272 - Dorsoduro 1149/A Venezia