CONSERVAZIONE
INTONACI DI TRADIZIONE
APPARATI DECORATIVI IN STUCCO
DECORAZIONE DI INTERNI
CONSULENZA TECNICA
INTERVENTI REALIZZATI
CONSERVAZIONE E RESTAURO
MARMORINI NATURALI TRADIZIONALI
STUCCHI E ORNATI
DECORAZIONI DI INTERNI
CHI SIAMO
CONTATTI
ATTIVITA’ FORMATIVE
OPPORTUNITA’ LAVORATIVE
CREDITS
Uni.S.Ve.
Unione Stuccatori Veneziani

Nella tradizione veneziana lo stuccatore era l'artigiano che, lavorando a fianco dell'architetto, degli scal- pellini, pittori, falegnami, terrazzieri e tappezzieri, realizzava le decorazioni e le finiture di ogni edificio. Unione Stuccatori Veneziani nasce nel 2001 come l'unione di un gruppo di artigiani - stuccatori, discepoli del maestro veneziano Mario Fogliata, con l'intento di sostenere e mantenere viva questa professione quasi dimenticata. Da qui la scelta netta di utilizzare solo i materiali e le tecniche della tradizione, scartando qualsiasi prodotto di derivazione industriale e premiscelato, ma non rinunciando alla ricerca e sperimentazione su materiali e tecniche tradizionali.
Oggi Uni.S.Ve. Srl è organizzata in tre sezioni, con specializzazioni e operatori specifici: la sezione stucchi e intonaci di tradizione, la sezione conservazione e restauro, la sezione decorazione d'interni.

Lo Stucco
Intonaco di tradizione

Il marmorino ha origini antichissime, già conosciuto dai greci, è molto diffuso nell’antica Roma: ad esso si riferiscono Vitruvio e Plinio, quando parlano di “albarium opus”, cioè stucco, intonaco bianco.
Lo stucco forte o marmorino sono composti da una miscela variabile di calce aerea stagionata e polveri di marmo che nelle mani dello stuccatore prende forma per diventare una superficie levigata simile al marmo, dipinta ad affresco, con decorazioni, fregi e fasce a rilievo, con stucchi, cornici, lesene ed elementi architettonici o figurativi.
La conoscenza dell’arte dello stucco e delle tecniche tradizionali di esecuzione di intonaci di calce, di affreschi, di marmorini e di decorazioni e fregi a rilevo è necessaria per affrontare correttamente la manutenzione, il restauro e la conservazione del patrimonio storico artistico.

Conservazione
Principio minimo intervento

La strategia progettuale di un intervento di restauro basato sul criterio del “minimo intervento”, su un oggetto o un edificio, mira alla conservazione e al massimo mantenimento della struttura e dei materiali originali che lo definiscono: tale principio vuole “facilitare la lettura” del manufatto oggetto di intervento. La Carta del Restauro del 1972 all’art. 4 recita, “s’intende per restauro qualsiasi intervento volto a mantenere in efficienza, a facilitare la lettura e a trasmettere integralmente al futuro le opere”.
Quindi uno degli obiettivi del restauro conservativo è quello di far leggere, se possibile, l’opera nelle sue diverse forme e in tutta la sua complessità, per comprendere la storia e il valore di cui è portatrice. Oltre alla conservazione, l’obiettivo diventa quello di svelare la natura dell’oggetto nelle sue fasi storiche, mostrandone le stratificazioni e le trasformazioni.


Collaborazioni
Artigiani a venezia

Abbiamo trasformato la nostra precedente homepage, in uno spazio dinamico che giorno dopo giorno cambia, si aggiorna e si arricchisce di nuovi contributi, esperienze, informazioni o proposte. Non è più una pagina solo nostra, ma anche di molti altri artigiani, restauratori, architetti e professionisti indipendenti, che condividono il nostro modo di pensare e operare e che lavorano nel territorio veneziano, a volte insieme a noi, in campi paralleli o simili al nostro. Queste pagine sono a disposizione per pubblicare altre esperienze, proposte o informazioni di artigiani e professionisti che anche se non conosciamo, affrontano temi o raccontano esperienze interessanti e vicine agli argomenti trattati in queste pagine.
Il soffitto ligneo della sala dell'Albergo della Scuola della Carità
In mostra il soffitto di una sala delle Gallerie dell'Accademia restaurato da Save Venice inc
Il soffitto ligneo della sala dell'Albergo della Scuola della Carità

La mostra che presenta al pubblico il restauro del soffitto ligneo, dipinto e dorato, della sala dell'Albergo della antica Scuola della Carità (ora sede delle Gallerie dell'Accademia) è stata prorogata fino al 25 marzo 2012. Sul soffitto ligneo a cassettoni decorati con oro fino e prezioso colore azzurro sono presenti cinque bellissimi bassorilievi, che rappresentano i quattro evangelisti all’interno di studioli e la figura del Cristo benedicente: in occasione dell'esposizione sono stati collocati su cavalletti a terra per poterne apprezzare da vicino la ricchezza di det[...]Continua a leggere

68 Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica
Decorazione della parete all'ingresso della Sala Grande del Palazzo del Cinema al Lido di Venezia
68 Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica

In occasione della 68 Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica, inaugurata il 31 agosto 2011, Unisve ha realizzato le superfici della parete di ingresso alla Sala Grande del Palazzo del Cinema, sotto la guida del decoratore Danilo Scaggiante.

La parete curva, che chiude la passerella sul famoso tappeto rosso, presenta il logo e il titolo della Biennale d'Arte Cinematografica. La decorazione prende ispirazione da una superficie lignea dai toni bruno rossastri, mantenendosi però as[...]Continua a leggere

Corso di Marmorino e Stucchi
A Venezia da Settembre a Dicembre 2011 un corso di 120 ore
Corso di Marmorino e Stucchi

La Confartigianato Venezia organizza a Venezia un nuovo corso di formazione sul Marmorino e sullo stucco, realizzato grazie alla collaborazione e il contributo del Colorificio San Marco, della Soprintendenza ai Beni Architettonici e Paesaggistici di Venezia e Laguna, del maestro stuccatore Franco Fogliata, della società Arcadia Ricerche e dell'Unione Stuccatori Veneziani. 

Visto il succe[...]Continua a leggere

Stucco e intonaco veneziano
La tradizione nella contemporaneità
Stucco e intonaco veneziano

Nella pubblicazione "Arti decorative e artigianato artistico a Venezia", di The Venice International Foundation, uscita alla fine di luglio 2011 è presente un articolo sull'attività degli stuccatori con accenni alla tecnica dello stucco e del marmorino e al rapporto di questa professione con la città di Venezia. 

Venice Foundation è un'associazione senza scopo di lucro che promuove attività culturali, di ricerca e informazione ed è uno dei Comitati Privati I[...]Continua a leggere

Vincenzo Scamozzi, L'idea della architettura universale
Gli intonaci antichi raccontati nei trattati di architettura. XIII parte
Vincenzo Scamozzi, L'idea della architettura universale

Dopo una pausa forzata, per una mole di lavoro superiore alla media, da terminare in tempi rapidissimi (il restauro e movimentazione dei dipinti della sagrestia della Basilica della Salute, in occasione della visita pastorale del Santo Padre), ricominciamo l'approfondimento delle tecniche di realizzazione del marmorino, dello stucco e degli intonaci antichi attraverso la lettura dei trattatisti ed il confronto con le tecniche utilizzate oggi. 

Vincenzo Scamozzi (1552-1616) nel suo trattato L'idea della architettura universale, elenca innumerevoli ricette, consi[...]Continua a leggere

Un Soffitto di Meravigliosa Bellezza
In mostra i dipinti su tavola di Paolo Veronese della chiesa di San Sebastiano a Venezia
Un Soffitto di Meravigliosa Bellezza

Il restauro del soffitto della Chiesa di San Sebastiano, iniziato nel 2009 e realizzato grazie al contributo di Save Venice Inc, ha permesso di riscoprire alcuni dipinti su tavola di Paolo Veronese, prima dimenticati dalla critica e attribuiti alla sua bottega. Questi grandi dipinti, normalmente visibili solo da terra, ad un altezza di quasi 12 metri, saranno esposti al pubblico per la prima volta ad una distanza ravvicinata. Saranno esposti due lunghi pannelli con balaustre lapidee da cui si sporgono angioletti con f[...]Continua a leggere

Palazzo Giustiniani Recanati
Intervento di manutenzione conservativa del ninfeo e delle sculture in pietra tenera
Palazzo Giustiniani Recanati

Presso Palazzo Giustiniani Recanati a Venezia, verso il Rio Ognissanti, si trova un "ninfeo" di forme neoclassiche che separa il giardino del palazzo dal canale, costruito dall'arch. Antonio Diedo durante i lavori di restauro nella prima metà XIX sec.

Il ninfeo si affaccia al giardino con tre ampie aperture e conduce sul lato opposto, verso il Rio, alla porta d'acqua del palazzo, tra due pareti curve dove sono presenti sei nicchie semicircolari, poste a circa 1 mt da terra, che ospitano sculture in pietra tenera di Vicenza, quattro di soggetto figurativo con putti e due a for[...]Continua a leggere

La sezione aurea
Breve recensione del libro
La sezione aurea

La sezione aurea, Storia di un numero e di un mistero che dura da tremila anni è scritto dall'astrofisico Mario Livio ed edito da Bur Rizzoli. La lettura di questo libro si rivela subito, contrariamente a quanto potrebbe sembrare dal titolo, scorrevole ed intrigante. L'autore vuole capire se nell'antichità le forme auree venivano realizzate e trasmesse utilizzando la proporzione aurea in maniera consapevole o semplicemente copiando la natura. Il numero aureo o sezione aurea o ancora divina proporzione è un semplice rapporto tra due lunghezze pari a 1,61[...]Continua a leggere

Pagina 3 di 18 < [ 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 ] > >>
  UNI.S.VE. S.r.l. - Unione Stuccatori Veneziani - PI 03802540272 - Dorsoduro 1149/A Venezia