CONSERVAZIONE
INTONACI DI TRADIZIONE
APPARATI DECORATIVI IN STUCCO
DECORAZIONE DI INTERNI
CONSULENZA TECNICA
INTERVENTI REALIZZATI
CONSERVAZIONE E RESTAURO
MARMORINI NATURALI TRADIZIONALI
STUCCHI E ORNATI
DECORAZIONI DI INTERNI
CHI SIAMO
CONTATTI
ATTIVITA’ FORMATIVE
OPPORTUNITA’ LAVORATIVE
CREDITS
Uni.S.Ve.
Unione Stuccatori Veneziani

Nella tradizione veneziana lo stuccatore era l'artigiano che, lavorando a fianco dell'architetto, degli scal- pellini, pittori, falegnami, terrazzieri e tappezzieri, realizzava le decorazioni e le finiture di ogni edificio. Unione Stuccatori Veneziani nasce nel 2001 come l'unione di un gruppo di artigiani - stuccatori, discepoli del maestro veneziano Mario Fogliata, con l'intento di sostenere e mantenere viva questa professione quasi dimenticata. Da qui la scelta netta di utilizzare solo i materiali e le tecniche della tradizione, scartando qualsiasi prodotto di derivazione industriale e premiscelato, ma non rinunciando alla ricerca e sperimentazione su materiali e tecniche tradizionali.
Oggi Uni.S.Ve. Srl è organizzata in tre sezioni, con specializzazioni e operatori specifici: la sezione stucchi e intonaci di tradizione, la sezione conservazione e restauro, la sezione decorazione d'interni.

Lo Stucco
Intonaco di tradizione

Il marmorino ha origini antichissime, già conosciuto dai greci, è molto diffuso nell’antica Roma: ad esso si riferiscono Vitruvio e Plinio, quando parlano di “albarium opus”, cioè stucco, intonaco bianco.
Lo stucco forte o marmorino sono composti da una miscela variabile di calce aerea stagionata e polveri di marmo che nelle mani dello stuccatore prende forma per diventare una superficie levigata simile al marmo, dipinta ad affresco, con decorazioni, fregi e fasce a rilievo, con stucchi, cornici, lesene ed elementi architettonici o figurativi.
La conoscenza dell’arte dello stucco e delle tecniche tradizionali di esecuzione di intonaci di calce, di affreschi, di marmorini e di decorazioni e fregi a rilevo è necessaria per affrontare correttamente la manutenzione, il restauro e la conservazione del patrimonio storico artistico.

Conservazione
Principio minimo intervento

La strategia progettuale di un intervento di restauro basato sul criterio del “minimo intervento”, su un oggetto o un edificio, mira alla conservazione e al massimo mantenimento della struttura e dei materiali originali che lo definiscono: tale principio vuole “facilitare la lettura” del manufatto oggetto di intervento. La Carta del Restauro del 1972 all’art. 4 recita, “s’intende per restauro qualsiasi intervento volto a mantenere in efficienza, a facilitare la lettura e a trasmettere integralmente al futuro le opere”.
Quindi uno degli obiettivi del restauro conservativo è quello di far leggere, se possibile, l’opera nelle sue diverse forme e in tutta la sua complessità, per comprendere la storia e il valore di cui è portatrice. Oltre alla conservazione, l’obiettivo diventa quello di svelare la natura dell’oggetto nelle sue fasi storiche, mostrandone le stratificazioni e le trasformazioni.


Collaborazioni
Artigiani a venezia

Abbiamo trasformato la nostra precedente homepage, in uno spazio dinamico che giorno dopo giorno cambia, si aggiorna e si arricchisce di nuovi contributi, esperienze, informazioni o proposte. Non è più una pagina solo nostra, ma anche di molti altri artigiani, restauratori, architetti e professionisti indipendenti, che condividono il nostro modo di pensare e operare e che lavorano nel territorio veneziano, a volte insieme a noi, in campi paralleli o simili al nostro. Queste pagine sono a disposizione per pubblicare altre esperienze, proposte o informazioni di artigiani e professionisti che anche se non conosciamo, affrontano temi o raccontano esperienze interessanti e vicine agli argomenti trattati in queste pagine.
Palwer
Nuovo negozio e laboratorio orafo a Venezia
Palwer

La settimana scorsa, in occasione della festa di San Valentino, è stato inaugurato Palwer, un nuovo spazio, negozio e laboratorio di arte orafa, in Salizada San Samuele a Venezia. L'allestimento del negozio è stato progettato dall'architetto Mara Scattolon in stretta collaborazione con lo stesso artista Alessandro Palwer.

Unisve ha realizzato alcune finiture d'interni e ha partecipato con piacere all'inaugurazione di questo originale nuovo negozio che propone al mercato Veneziano prodotti artigi[...]Continua a leggere

Giorgione e Gio Ponti
Alla Galleria Giorgio Franchetti alla Cà d'Oro dal 9 febbraio 2011 - AGGIORNATO
Giorgione e Gio Ponti

Martedì 8 febbraio è stata inaugurata dal Soprintendente del Polo Museale Veneziano Vittorio Sgarbi la mostra Giorgione Gio Ponti alla Cà d'Oro.

Nella bellissima cornice della Galleria Giorgio Franchetti alla Cà d'Oro, nel portego al primo piano del palazzo, all'interno del circuito espositivo permanente, sono presentati al pubblico due ritratti femminili provenienti da scuole ed epoche lontane, in un allestimento che cerca [...]Continua a leggere

Dipinti su rame
Breve recensione del libro
Dipinti su rame

Il testo Dipinti su rame: storia, tecnica, fenomeni di degrado, diagnostica, indicazioni per la conservazione e il restauro edito nella Collana i Talenti da il Prato è opera di di M. G. Terenzi, F. Ferrucci e M. L. Amadori. Si propone, come indicato nell’introduzione e suggerito dal titolo, come primo contributo alla conoscenza di una tipologia di manufatto con il quale spesso non si ha molta dimestichezza, nonostante la presenza di numerosi dipinti di questo tipo nelle pinacotec[...]Continua a leggere

Baldassarre Peruzzi, manoscritto (attribuito)
Gli intonaci antichi raccontati nei trattati di architettura. XII parte
Baldassarre Peruzzi, manoscritto (attribuito)

Proponiamo alcune brevi note estratte da un manoscritto dell'architetto Baldassare Peruzzi (Anciano 1481 - Roma 1536). Il Peruzzi è un importante architetto del primo cinquecento a Roma, ma è anche decoratore, affrescatore e grande studioso dell'antico e i suoi numerosi scritti, mai pubblicati da lui direttamente (tra cui questo manoscritto a lui attribuito), furono poi a disposizione di Sebastiano Serlio che li utilizzò nella stesura dei suoi trattati.

In queste note troviamo spiegati, in maniera breve ma esplicita, la composizione di vari impasti per malte e i[...]Continua a leggere

Corsi tecnico pratici di arti e mestieri
Il calendario dei corsi previsti nel 2011 a Thiene (VI) - AGGIORNATO
Corsi tecnico pratici di arti e mestieri

Il Centro Europeo per i Mestieri del Patrimonio, a Thiene (VI) presso Villa Fabris, ricomincia, con il nuovo anno, i corsi tecnico pratici intensivi di una o due settimane per conoscere, imparare e approfondire le arti e i mestieri tradizionali. Questi corsi intensivi affrontano moltissime discipline diverse, come il marmorino e lo stucco, la tecnica dello stucco marmo e dei calchi, la decorazione ad affresco e la pittura d'ornamento (finto marmo, finto legno e trompe-l'oeil); sono proposti inoltre corsi di do[...]Continua a leggere

Modellazione a rilievo di sovraporta in stucco
Realizzato dal maestro Mario Fogliata
Modellazione a rilievo di sovraporta in stucco

Presentiamo un video in stopmotion sull'esecuzione di un sovraporta in stucco. Il maestro Mario Fogliata, in occasione di un intervento di decorazione con stucchi e specchiature in marmorino di una piccola sala a Venezia, ha lavorato insieme a noi dell'Unisve; così in questa occasione, abbiamo realizzato un video con una sequenza di foto scattate ad un intervallo di circa un minuto durante la sua esecuzione di una decorazione a stucco. In un altro nostro video, pubblicato in precedenza, il maestro disegna su carta un[...]Continua a leggere

Luna di Bambù mentre accarezza il suolo della prima neve
Museo d'Arte Orientale a Cà Pesaro - AGGIORNATO
Luna di Bambù mentre accarezza il suolo della prima neve

Martedì 28 dicembre in occasione dei Martedì in Arte alle ore 19 presso il Museo d'Arte Orientale a Cà Pesaro sarà presentato un nuovo allestimento temporaneo in alcune sale, curato dalla Dott.ssa Fiorella Spadavecchia e realizzato da Unisve in collaborazione con il restauratore Claudio Pereira. Saranno presentati oggetti diversi, esposti solo in quest'occasione, provenienti dai depositi, che hanno per tema comune la neve: sono dipinti, abiti, sta[...]Continua a leggere

Bosch a Palazzo Grimani
dal 19 dicembre 2010 al 20 marzo 2011
Bosch a Palazzo Grimani

Sabato 18 dicembre alle 18, si inaugura Bosch a Palazzo Grimani, una nuova mostra voluta e ideata dal Soprintendente del Polo Museale Veneziano, Vittorio Sgarbi e organizzata da Arthemisia Group. Palazzo Grimani, trasformato come spazio espositivo permanente a Venezia, ospiterà tre capolavori assoluti del pittore fiammingo Jheronimus Bosch fino al 20 marzo 2011: la Visione dell’Aldilà (1500 – 1503),[...]Continua a leggere

Pagina 4 di 18 < [ 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 ] > >>
  UNI.S.VE. S.r.l. - Unione Stuccatori Veneziani - PI 03802540272 - Dorsoduro 1149/A Venezia