CONSERVAZIONE
INTONACI DI TRADIZIONE
APPARATI DECORATIVI IN STUCCO
DECORAZIONE DI INTERNI
CONSULENZA TECNICA
INTERVENTI REALIZZATI
CONSERVAZIONE E RESTAURO
MARMORINI NATURALI TRADIZIONALI
STUCCHI E ORNATI
DECORAZIONI DI INTERNI
CHI SIAMO
CONTATTI
ATTIVITA’ FORMATIVE
OPPORTUNITA’ LAVORATIVE
CREDITS
Uni.S.Ve.
Unione Stuccatori Veneziani

Nella tradizione veneziana lo stuccatore era l'artigiano che, lavorando a fianco dell'architetto, degli scal- pellini, pittori, falegnami, terrazzieri e tappezzieri, realizzava le decorazioni e le finiture di ogni edificio. Unione Stuccatori Veneziani nasce nel 2001 come l'unione di un gruppo di artigiani - stuccatori, discepoli del maestro veneziano Mario Fogliata, con l'intento di sostenere e mantenere viva questa professione quasi dimenticata. Da qui la scelta netta di utilizzare solo i materiali e le tecniche della tradizione, scartando qualsiasi prodotto di derivazione industriale e premiscelato, ma non rinunciando alla ricerca e sperimentazione su materiali e tecniche tradizionali.
Oggi Uni.S.Ve. Srl è organizzata in tre sezioni, con specializzazioni e operatori specifici: la sezione stucchi e intonaci di tradizione, la sezione conservazione e restauro, la sezione decorazione d'interni.

Lo Stucco
Intonaco di tradizione

Il marmorino ha origini antichissime, già conosciuto dai greci, è molto diffuso nell’antica Roma: ad esso si riferiscono Vitruvio e Plinio, quando parlano di “albarium opus”, cioè stucco, intonaco bianco.
Lo stucco forte o marmorino sono composti da una miscela variabile di calce aerea stagionata e polveri di marmo che nelle mani dello stuccatore prende forma per diventare una superficie levigata simile al marmo, dipinta ad affresco, con decorazioni, fregi e fasce a rilievo, con stucchi, cornici, lesene ed elementi architettonici o figurativi.
La conoscenza dell’arte dello stucco e delle tecniche tradizionali di esecuzione di intonaci di calce, di affreschi, di marmorini e di decorazioni e fregi a rilevo è necessaria per affrontare correttamente la manutenzione, il restauro e la conservazione del patrimonio storico artistico.

Conservazione
Principio minimo intervento

La strategia progettuale di un intervento di restauro basato sul criterio del “minimo intervento”, su un oggetto o un edificio, mira alla conservazione e al massimo mantenimento della struttura e dei materiali originali che lo definiscono: tale principio vuole “facilitare la lettura” del manufatto oggetto di intervento. La Carta del Restauro del 1972 all’art. 4 recita, “s’intende per restauro qualsiasi intervento volto a mantenere in efficienza, a facilitare la lettura e a trasmettere integralmente al futuro le opere”.
Quindi uno degli obiettivi del restauro conservativo è quello di far leggere, se possibile, l’opera nelle sue diverse forme e in tutta la sua complessità, per comprendere la storia e il valore di cui è portatrice. Oltre alla conservazione, l’obiettivo diventa quello di svelare la natura dell’oggetto nelle sue fasi storiche, mostrandone le stratificazioni e le trasformazioni.

Premio Grimani per il restauro artigiano e la conservazione delle opere storico-artistiche
UNISVE premiata per l'edizione 2014

Premio Grimani per il restauro artigiano e la conservazione delle opere storico-artistiche

Con grande gioia, comunichiamo che UNISVE ha ricevuto il Premio Marino Grimani 2014 per il restauro artigiano e la conservazione delle opere storico-artistiche. Il premio, intitolato alla straordinaria figura di Marino Grimani, è stato istituito dall'Ateneo Veneto e dalla Camera di Commercio di Venezia nell'intento di salvaguardare l'attività artigianale preziosa per la conservazione della città e per esprimere gratitudine a quanti si prodigano per la rivitalizzazione della città. Il premio ha cadenza biennale, in alternanza con il Premio Torta per il restauro architettonico.
La cerimonia pubblica di conferimento della III edizione del premio si è svolta il giorno 13 dicembre 2014 presso l'Aula Magna dell'Ateneo Veneto di Scienze, Lettere e Arti. Insieme a noi è stata premiato anche l'Istituto Veneto per i Beni Culturali.
 
Questa la motivazione del premio a UNISVE:
La Commissione giudicatrice assegna il Premio Grimani 2014 a Uni.S. Ve. - Unione Stuccatori Veneziani - per la qualità dei lavori realizzati nel campo del restauro di opere d'arte applicando le migliori tecniche di pulitura, consolidamento e protezione di materiali lapidei, dipinti murali, affreschi e apparati di decorazione a stucco, apprese sul campo con paziente esperienza di maestri che hanno trasmesso la passione e la cura amorevole per la Città. La ditta rappresenta un modello di cooperazione tra artigiani e maestranze che operano nel territorio veneziano e che lavorano integrando le diverse competenze per il raggiungimento dell'obiettivo finale, coniugando le capacità nei singoli settori di realtà artigiane diverse, legate dalla conservazione dell'inestimabile patrimonio che costituisce il mosaico culturale e l'unicità di Venezia.

L'UNISVE ringrazia la famiglia Grimani, l'Ateneo Veneto di Scienze, Lettere e Arti, la Camera di Commercio di Venezia e la Commissione scientifica del “Premio Grimani” 2014 composta da Alberto Ongaro, Camillo Tonini, Franco Pianon, Giuseppe Molin, Adriano Rizzi e Silva Menetto.

 

Nell'occasione è stato presentato l'intervento di restauro del pavimento a intarsio lapideo del presbiterio nella Chiesa di S.Pantalon a Venezia. Questo intervento è stato realizzato insieme ad Artigiani per Venezia, un’associazione di piccole imprese artigiane, che si sono poste come obiettivo di offrire gratuitamente il proprio lavoro e contributo alla salvaguardia di manufatti cittadini di valore storico-artistico in situazioni di estremo degrado e senza prospettive di intervento.
Le ditte che hanno offerto gratuitamente il loro lavoro, ognuna per le proprie competenze, oltre ad UNISVE, sono Vianello Pavimenti, Lamon Marmi, 3A Laboratori, Officina Fabbrile Bonacin, Psegno. L'intervento è stato finanziato anche da un contributo economico di Alilaguna.
Per ulteriori informazioni potete consultare www.veneziadoc.it








Torna indietro
  UNI.S.VE. S.r.l. - Unione Stuccatori Veneziani - PI 03802540272 - Dorsoduro 1149/A Venezia